Archivi del mese: agosto 2009

In treno: crossing.

Caro Messer Papillon, è giovedì 27 agosto, sono in treno e le scrivo su carta. Non possiedo chiavi magiche né m’interessa possederne. Mi piace questo spazio in movimento del treno e questo tempo sospeso tra un luogo e l’altro. Tengo … Continua a leggere

| Contrassegnato , , | 2 commenti

In treno.

  Cara Musette, sono un po’ deluso. Sul treno da dove le scrivo speravo di incontrla. Confesso: mi sono corrotto fino ad aver acquistato una di quelle diaboliche “chiavette” che ti condannano alla possibilità di connessione ovunque. E il massimo … Continua a leggere

| Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sia paziente, tutto deflagra.

Caro Messer Papillon, ha ragione Lei, su diversi versanti. Primo:  la maestrina puntigliosetta con la matita rosso-blu (esistono ancora le matite rosso-blu?). Mi pento e mi dolgo dei miei peccati, dicevamo da piccoli. Sì. Mi rilasso, perché quel che Lei … Continua a leggere

| Contrassegnato , , | 2 commenti

Sii paziente

Cara Musette, questa mattina, non so quale stanchezza di mente mi ha impedito di accorgermi che più di una lettera, in realtà le avevo inviato una delle mie solite noiose e saccenti lezioni! Mi perdoni. Ho tentato poi di emendarmi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Les Contes d’Hoffmann

Cara Musette, maestrina dalla matita puntigliosetta, immagino quanto avrà gioito malignamente a far la segugia: “A me non la si fa!”. Ma io non me ne curo punto. Non sono affetto dal bisogno di originalità a tutti i costi. Tutto … Continua a leggere

| Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Passi all’ombra e ombra di passi

Caro Messer Papillon, che io non sia un gentiluomo mi è chiarissimo, se non altro per un’appartenenza di genere alla quale sono piuttosto affezionata. Rispondo alla Sua mail facendole un regalo (Sì, a Lei, Messer Brusco Papillon), anzi, più di … Continua a leggere

| Contrassegnato , , | 2 commenti

Musette, Lei non è un gentiluomo!

Cara Musette, vedo che insiste in questo cicaleccio pubblico e impudico, della cui convenienza non sono affatto convinto. Ma tant’è, à la guerre comme à la guerre e non si dirà che mi faccia difetto un po’ di buona educazione, … Continua a leggere

| Contrassegnato , , , | 2 commenti