Sii paziente

Cara Musette,
questa mattina, non so quale stanchezza di mente mi ha impedito di accorgermi che più di una lettera, in realtà le avevo inviato una delle mie solite noiose e saccenti lezioni! Mi perdoni. Ho tentato poi di emendarmi e di correggere il testo con decise mutilazioni, ma non sono riuscito ad andare oltre a un lungo e ripetuto monito "Sii paziente", cosa che di norma non sono, tanto più quando l’invito diventa un ordine dal quale non è possibile schiodarsi. "Sii paziente" con quella virgola che occhieggia come un fastidioso tic!… No, non fa per me. Lei butti tutto e non legga. Solo una punta di rammarico, però… L’amore di Hoffmann per la bambola meccanica penso, infatti, che meritasse un poco della sua attenzione. Sarà per un’altra volta.
In andata e ritorno
Suo
b0d64d0a7079a2b2472968fb11aad8fePapillon
Annunci

Informazioni su Musette-non-musette

Una donna che viaggia leggendo e che legge viaggiando.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...