Archivio dell'autore: Musette-non-musette

Informazioni su Musette-non-musette

Una donna che viaggia leggendo e che legge viaggiando.

Di un viale di tigli, di cubi e di buchi. La fantasia è un posto dove ci piove dentro.

Milano, 21 giugno 2015, pomeriggio Dear The-Reader, oggi è il 21 giugno e incomincia l’estate. Il plumbago del mio balcone è da un po’ già rigoglioso, denso e molto azzurro. Del resto la primavera è stata generosa, e Milano è fiorita … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Di qualcosa di nuovo, anzi d’antico. E di una finestra affacciata su un orto. E di scuse tra le righe.

Dear The Reader, so che Lei è passato di qui molte volte, anche recentemente, e mi vergogno un po’ del silenzio che ha trovato. Sono mesi che voglio scriverle, e sono mesi che rimando. Non mi nasconderò dietro bugie abusate, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

Di un Baco tessitore e di un sarto silenzioso, e del tempo in un filo di seta. E di calore sulla schiena, al sole.

Dear the-Reader, per molto tempo Lei non è passato su queste mie pagine, e ho pensato che – anche – lei si fosse stancato di questi miei pensieri. Così non le ho scritto, anche se ho preso treni, perché mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Di castagne e di sassolini, e di una falce di luna in un cielo di cristallo. Che sciocchi. Che titani.

Dear the-Reader, nell’ultima settimana giornate molto luminose sugli alberi ancora autunnali, cielo terso e una falce di luna crescente talmente chiara da lasciar intravedere la parte in ombra, un contorno netto che dice che le cose non sono solo quelle … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

Di cieli grigi con riflessi di brace e di miracoli inaspettati. Aspettare bisogna, aspettare.

Dear the-Reader, siamo quasi alla fine di ottobre e domenica si torna all’ora solare. Settembre è stato generoso, qui, luce, azzurro, temperature quasi estive, niente calze nè ombrelli per tutto il mese. Poi, il primo ottobre, cambio di stagione improvviso, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Di un film senza parole che dice molte cose, in forma di concerto, sotto il sole di Hiroshima, in una notte d’estate. Just like the movies.

Dear the-Reader, qui piove, agosto va a finire e l’aria un po’ stralunata e metafisica di queste settimane volge inesorabilmente a un cambiamento. Le strade si stanno riempiendo, e il silenzio dei giorni passati si trasforma un po’ alla volta … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Di pomodori azzurro pallido e di letture tra le righe, confidando in un pentolone.

Dear the-Reader, giornate bellissime, sole limpido e temperatura senza eccessi, un po’ d’aria fresca e cielo che mi fa riconciliare, almeno provvisoriamente, con il tetro umore padano. L’altro giorno ho fatto una cosa inconsueta, e perciò voglio mandarle una piccola … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento